Questo sito utilizza i cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Navigando su questo sito inoltre vengono scritti e/o letti sul tuo browser anche cookies gestiti da terze parti. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

I DEPOSITI

Il progetto sui depositi ha avuto inizio nel 2006, in occasione di una collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Firenze finalizzata alla preparazione di un evento per il 40° anniversario dell'alluvione. L’idea da me proposta fu quella di effettuare le riprese fotografiche nei vari depositi del museo che, nel 1966, era stato gravemente danneggiato dalle acque dell'Arno.

La notte del 4 novembre 2006 le fotografie dei depositi vennero proiettate sulla facciata del palazzo del museo.


In questa raccolta ho incluso anche scatti fatti precedentemente, nel 1998, nella Cripta dei Cappuccini di Palermo (The Living Dead, Westzone Publishing, 2000) e nel Salone degli Scheletri del Museo La Specola di Firenze, perché li ritengo riconducibili al medesimo concetto cardine di questo lavoro.

 

MUSEUM STORES

The project started in 2006 on the occasion of an event organized by the National Archeological Museum of Florence dedicated  to the 40th anniversary of the 1966 flood. I proposed a shoot in the stores of the Museum that had been severely damaged by water from the Arno river. The photos of the stores were projected onto the façade of the Museum on the night of 4 November 2006. I have also included in this collection also some photos I had taken previously, in 1998, in the Capuchin Crypt of Palermo ("The Living Dead", Westzone Publishing, 2000) and  in the Hall of Skeletons of La Specola Museum in Florence, because I consider them related to the key concept of this work.

 

 

 

Il progetto sui depositi ha avuto inizio nel 2006, in occasione di una collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Firenze finalizzata alla preparazione di un evento per il 40° anniversario dell'alluvione. L’idea da me proposta fu quella di effettuare le riprese fotografiche nei vari depositi del museo che, nel 1966, era stato gravemente danneggiato dalle acque dell'Arno.


La notte del 4 novembre 2006 le fotografie dei depositi vennero proiettate sulla facciata del palazzo del museo.


In questa raccolta ho incluso anche scatti fatti precedentemente, nel 1998, nella Cripta dei Cappuccini di Palermo (The Living Dead, Westzone Publishing, 2000) e nel Salone degli Scheletri del Museo La Specola di Firenze, perché li ritengo riconducibili al medesimo concetto cardine di questo lavoro.

 

 

MUSEUM STORES
The project started in 2006 on the occasion of an event organized by the National Archeological Museum of Florence dedicated to the 40th anniversary of the 1966 flood.
I proposed a shooting in the deposits of the Museum that had been severely damaged by the water of the Arno river.

The photos of the deposits were projected on the façade of the Museum in the night of 4 November 2006.
I have included in this collection also some photos I took previously, in 1998, in the Capuchin Crypt of Palermo ("The Living Dead", Westzone Publishing, 2000) and in the Salon of the Skeletons of the La Specola Museum in Florence, because I consider them related to the key concept of this work.